Arte & curiosità dal mondo

Questioni sociali e ambiente alla base dei lavori all’uncinetto di Jo Hamilton

Hamilton davanti a un progetto murale all'uncinetto all'aperto del 2019 su SE Foster Road a Portland. Foto di Kevin McConnell

Hamilton davanti a un progetto murale all’uncinetto del 2019 su SE Foster Road a Portland. Foto di Kevin McConnell

Capitalismo sfrenato, disparità sociali e crisi climatica sempre più urgente sono i temi e le motivazioni che stanno alla base del lavoro di Jo Hamilton. Particolarmente sensibile a queste problematiche, infatti, l’artista scozzese alcuni anni fa iniziò a trasformare sacchetti della spesa, videocassette e altri articoli per la casa in matasse di fili simili a filati, con l’intento di ridurre il suo impatto sull’ambiente. Questi materiali vengono poi utilizzati, insieme a fibre di lana, per la creazione delle sue opere tessili su larga scala che rappresentano ritratti e paesaggi architettonici delineati da fili penzolanti. Tutti i materiali utilizzati sono dunque riciclati, provenienti da vendite immobiliari e rivenditori o creati in studio.
Ecco cosa dichiara a proposito del suo lavoro:
Tendiamo a glorificare la natura come un’idea eterna, separata da noi stessi e dalle nostre azioni della vita reale. Ci siamo aggrappati saldamente a queste idee negli ultimi decenni in preda al tardo capitalismo e alla globalizzazione, e se non cambiamo il nostro modo di pensare, le nostre politiche e il nostro comportamento immediatamente sarà troppo tardi. Quindi ho incanalato le mie ansie per la sovrapproduzione, l’inquinamento e il cambiamento climatico nel mio lavoro, usando la plastica in alcune opere in contrasto con il filato“.
Vi lascio alle riflessioni sul caso. Ecco la gallery, buona visione!

Link utili / Useful links:
Jo Hamilton in questo blog | Website | Instagram | Facebook fan page

Via thisiscolossal.com

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.