Il fotografo della settimana – Le proiezioni oniriche di Sabrina Caramanico

L’opera d’arte è sempre frutto di un’idea, che germoglia nella mente dell’artista. Questa idea è  fatta di suggestioni che non possono prescindere dall’inconscio dell’artista stesso, inconscio che molto spesso si esprime nei sogni. Per questo il risultato finale è un amalgamarsi di visioni oniriche e realtà, o una Sabrina Caramanicorealtà filtrata dal sogno.
Questo processo è evidente negli scatti di Sabrina Caramanico, anzi è lei stessa a confermare questa sensazione, dichiarando di essere molto influenzata dai suoi “strani” sogni. In un’intervista che ho avuro modo di leggere, alla domanda su quale fosse la sua prima memoria fotografica, lei risponde:
“Un bosco, un albero stranissimo che avevo di fronte, un sentiero lunghissimo. Forse è stato un sogno…”
Tutto diviene confuso, in un’atmosfera di solitudine, inquietudine e malinconia. Le ambientazioni sono forti, quasi cupe e il gioco di bianco-neri fa risaltare ancora di più questa sensazione.
Il sottile limite fra sogno e realtà si perde…

Se volete vedere dal vivo le opere di Sabrina, il 10 maggio alle ore 19:30 al Pickwick di Lanciano (CH)  inaugura la mostra “Aspettando (Con)Fusioni” che si protrarrà fino al 19 maggio 2013 .
Per ulteriori dettagli ecco l’evento su Facebook.

Per saperne di più / Useful links:
Sabrina Caramanico – Website
Sabrina Caramanico – Flickr
Sabrina Caramanico – Deviantart
Sabrina Caramanico – Facebook

2 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.