Arte & curiosità dal mondo

Arte e curiosità dal mondo – L’arte nella distruzione siriana di Tammam Azzam

Freedom Graffiti by Tammam Azzam

Freedom Graffiti by Tammam Azzam

Dopo la scala variopinta degli studenti siriani Jood, stavolta voglio parlarvi dell’opera di un altro artista siriano Tammam Azzam che ha dovuto lasciare la sua città natale Damasco a causa delle violenze della guerra. In questa serie dal titolo “Freedom Graffiti” egli applica digitalmente dei grandi capolavori d’arte alle fotografie di distruzione che vengono dal suo paese.
Il suo è un urlo di protesta perché torni la pace e questo è l’augurio che tutti noi gli facciamo.
Vi lascio alle sue parole:

Questo lavoro viene dalla serie ‘Il Museo siriano’, una collezione di opere che sto creando. Ho contrapposto le più famose opere dei più grandi maestri europei, come da Vinci, Matisse, Goya, Picasso, con la distruzione in Siria. Volevo creare un parallelo tra le più grandi conquiste dell’umanità e la distruzione che l’uomo è in in grado di infliggere. ‘Il Bacio’ mostra l’amore e il rapporto tra le persone, è l’ho contrapposto a un simbolo, come un muro distrutto, che rappresenta la capacità del popolo di odiare il regime” (via Il Fatto quotidiano).

Link utili / Useful links:
Tammam Azzam – Facebook fan page

Via foolsjournals.wordpress.com

9 replies »

  1. ….chissà se l’arte salverà la Siria e il mondo da tutti i coflitti esistenti? ….secondo me si, a patto che l’Arte non sia in alcun modo mercificata e regali solo Emozioni….. Emozioniamoci tutti diventando Artisti …… io nel mio piccolo,piccolo, piccolo ci provo…. a diventare Artista….
    Ciao Barbara, Buona Giornata :)

    Like

    • Purtroppo l’arte non può fare nulla di concreto ma può sensibilizzare, può farci sapere che non tutti sono allineati sulla guerra, che esistono voci, che i media non ci fanno sentire, che vorrebbero la pace e la serenità per un popolo che è stanco, logorato dal conflitto…
      In questo senso l’arte può fare qualcosa…
      Ciao, buona giornata Roberto :)

      Like

Leave a Reply to Barbara Picci Cancel reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.