Little Free Library, le piccole biblioteche libere diffuse in tutto il mondo

Little Free Library
Little Tree Library

Non so se lo sapete ma, disperse per il mondo, esistono delle piccole biblioteche libere di quartiere dove si possono scambiare libri. Per capirci: io metto a disposizione un libro e ne prendo uno lasciato da qualcun altro.
Little Free LibraryAd avere l’idea nel 2009 negli States è stato il signor Todd Bol di Hudson, che poi si è associato con il signor Rick Brooks per creare una vera e propria impresa sociale. Il primo prototipo delle Little free library, così come sono state chiamate, è stato inaugurato lungo una pista ciclabile a Hudson, tra un caffè e una galleria d’arte, dopodiché si è diffusa negli States per poi approdare in Europa (e in Italia).
Ci son attualmente al mondo circa 10.000 piccole biblioteche registrate, il cui scopo è rimasto immutato nel voler promuovere la cultura e la costruzione del senso di comunità.
Little Free LibraryNella gallery trovate un paio di esempi di queste biblioteche. Una in particolare, però, ha portato il design di queste biblioteche a un livello successivo: la “Little Tree Library” ricavata in Idaho dal ceppo di un albero di cotone avente 110 anni. L’autore è Sharalee Armitage Howard, un bibliotecario, artista ed ex rilegatore di libri. Ha impiantato la sua installazione nel suo giardino munendola anche di illuminazione interna ed esterna, nonché di un tetto per ripararsi dalle intemperie. È quella in alto sotto la neve, non è straordinaria?
Ecco le immagini, buona visione!

LINK UTILI:
Website | Pinterest | Twitter | Instagram | Facebook fan page

20 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.