L’ex casa-studio di Georgia O’Keeffe nel New Mexico

Georgia O'Keeffe @ Abiquiú, New Mexico, USA
Georgia O’Keeffe @ Abiquiú, New Mexico, USA

Se siete cultori dell’arte, non potete non conoscere le opere pittoriche dell’artista statunitense Georgia O’Keeffe (1887 – 1986), figura iconica dell’arte del Novecento che viene considerata la madre del modernismo americano.
Georgia O'Keeffe con Pelvis Series Red With Yellow, 1960Soprattutto avrete di certo notato che i paesaggi desertici rappresentano un elemento ricorrente nei suoi quadri, soprattutto dal 1930 circa, quando l’artista abbandona in modo progressivo l’ambiente urbano per rifugiarsi definitivamente, dopo la morte del marito fotografo e gallerista Alfred Stieglitz (1864-1946), nel silenzio del Nuovo Messico. Georgia acquista una casa ad Abiquiú e ci passa il resto dei suoi giorni riversando l’anima americana, che a New York aveva rappresentato attraverso My Front Yard, Summer c/o Georgia O’Keeffe Museum/DACS Londongrattacieli luccicanti, nei suoi paesaggi solitari abitati solo da fiori, carcasse di animali, fiumi, montagne e cielo puro. Solo qui l’artista sembra trovare pace, una pace intrisa di misticismo, che le permette di sentirsi davvero libera e di assecondare appieno la sua ispirazione. Solo qui riesce ad astrarre liricamente il suo immaginario ricco di suggestioni provenienti dalla Natura, traducendolo in armoniose linee, figure e colori.

Preferirei venire qui di qualsiasi altro posto che conosco“, scrive Georgia a suo marito nel 1940. Nello stesso anno acquista una Georgia O’Keeffe nel sud-ovest c/o The Ansel Adams Publishing Rights Trust. University of Arizonacasetta a Ghost Ranch, a soli 15 miglia a nord di Abiquiú. Quando poi decide di stabilirsi definitivamente in zona e compra la casa-studio ad Abiquiú, quella diventerà la sua casa estiva.
Ebbene, entrambe le case sono rimaste così com’erano e si possono visitare prenotando attraverso il Georgia O’Keeffe Museum. Io, se passassi per quei lidi, ci farei di certo un salto, se non altro per ripercorrere i sentieri ispirati della grande artista cercando quella stessa pace silente che tanto anelo anch’io.
Vi lascio a un video e a qualche immagine della casa, dell’artista e delle opere. Buona visione!

LINK UTILI:
Wikipedia

4 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.