La fotografia intimista di May Parlar

May Parlar
May Parlar

L’artista visiva May Parlar utilizza diverse discipline, come la fotografia, il video, la performance art, la scultura, l’installazione e l’arte paesaggistica, per creare le sue opere. In particolare ella crea dei paesaggi aperti di stampo surreale che vanno a toccare l’inconscio per riflettere sui temi dell’appartenenza e dell’alienazione. Insomma, una visione intimista che le permette di “esplorare la condizione umana attraverso una prospettiva femminista“, come lei stessa afferma.
Le sue opere non subiscono interventi di post-produzione, May Parlar crea i set così come li immagina utilizzando oggetti come palloncini, scarpe colorate, cappelli, lenzuola e tutto ciò che la ispira. Nonostante le diverse forme d’arte di cui si serve, l’artista fa confluire il suo lavoro nella fotografia, disciplina che più sente sua.
Ecco le immagini, buona visione!

LINK UTILI:
May Parlar in questo blog | Website | Twitter | Instagram | Facebook fan page

Via thisiscolossal.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.