Il risultato delle residenze d’artista di Alig’art 2014

Laura Farneti per Sustainable Happiness - mostra residenze Alig'art 2014L’avevano promesso e, come da loro consuetudine, le ragazze di Sustainable Happiness non hanno deluso le aspettative, anzi le hanno di gran lunga superate.
Ma partiamo dal principio e cioè 5 mesi fa quando, in occasione della quarta edizione di Alig’art dal titolo “Futuro Anteriore, furono annunciate 3 residenze d’artista da realizzare in collaborazione con le associazioni TRW e Carovana. Il tema da sviluppare era quello di Cagliari e le Energie e veniva scisso in tre versanti: quello delle Energie Naturali, affidato al fotografo Alessandro Toscano, quello delle Energie Vitali affidato Laura Farneti per Sustainable Happiness - mostra residenze Alig'art 2014all’artista / performer Mary Zygouri e quello delle Energie Creative affidato all’artista relazionale Daniele Pario Perra.
Ebbene, finalmente il risultato di queste residenze è stato presentato il 20 marzo in un evento / mostra che ha visto come location il Lazzaretto di Sant’elia di Cagliari.
Grazie alla cooperazione di diverse realtà operanti in vari settori, questo esito finale del progetto può considerarsi una sorta di quarta residenza. Poi vi spiego il perché, vediamo prima le 3 residenze.

Cagliari e le Energie Creative
DANIELE PARIO PERRA | Low Cost Design Sant’Elia – qualcosa più del richiesto qualcosa meno del consentito.
Laura Farneti per Sustainable Happiness - mostra residenze Alig'art 2014La prima residenza è quella che ha coinvolto l’artista relazionale Daniele Pario Perra (info) ed è durata dal 24 settembre al 4 ottobre 2014. L’area di indagine è stata quella del quartiere Sant’Elia, zona della città vissuta quasi a sé stante e ghettizzata nel passato che, negli ultimi anni, ha dimostrato apertura verso l’esterno e volontà di mettersi in gioco. Il format, ideato dall’artista, si chiama Low Cost Design e si realizza in diverse fasi: la mappatura del quartiere effettuata da architetti, sociologi e ingegneri che sono stati selezionati attraverso una call via social network; l’incontro con gli abitanti seguito dal vero e proprio workshop a cui hanno partecipato lo staff tecnico e altri iscritti reclutati sempre con una call via social. Laura Farneti per Sustainable Happiness - mostra residenze Alig'art 2014Il terzo stadio è stato conviviale secondo la formula PASTAlks: i partecipanti al workshop hanno preparato la pasta a mano secondo le direttive dell’artista e l’hanno servita agli abitanti del quartiere.
Il risultato di questa residenza è stato riassunto in un video in cui sono documentati gli incontri del gruppo di lavoro: le passeggiate per il quartiere, le relazioni dei partecipanti su progetti di imprenditoria sostenibile indirizzata a riqualificare il quartiere stesso. L’esperimento è molto interessante perché offre stimoli e nuove idee e soprattutto è focalizzato sulla progettazione partecipata e collaborativa.

Cagliari e le Energie Naturali
ALESSANDRO TOSCANO | 12/60 Cagliari e il Campidano
Laura Farneti per Sustainable Happiness - mostra residenze Alig'art 2014La residenza affidata al fotografo Alessandro Toscano (info) è durata da novembre 2014 a gennaio 2015 e ha coinvolto un gruppo di 20 cittadini. L’artista ha sviluppato un’indagine sul paesaggio al fine di indagare il rapporto tra Cagliari e la campagna circostante e come questo sia mutato nel tempo. In particolare, e questo spiega il titolo della residenza, lo studio si è focalizzato nelle aree limitrofe entro 12 chilometri e in un lasso di tempo di 60 anni. L’indagine ha coinvolto sia testimonianze dirette delle persone che hanno vissuto i cambiamenti avvenuti nel territorio, sia Laura Farneti per Sustainable Happiness - mostra residenze Alig'art 2014l’analisi di documenti storico fotografici quali vecchie cartoline e altri reperti visivi storici.
L’esposizione dedicata a questa residenza mostra parte di queste immagini del passato, che delineano un paesaggio rurale aspro ma legato ai ritmi naturali, per innescare una comparazione con il loro aspetto contemporaneo in cui sono frequenti scenari di abbandono. Lo scopo è quello di mettere in evidenza il rapporto fra città, campagna, economia e paesaggio, rapporto spesso problematico e rivelatore di una crisi.

Cagliari e le Energie Vitali
MARY ZYGOURI | Il Suono della Proprietà
Laura Farneti per Sustainable Happiness - mostra residenze Alig'art 2014Chi più della performer Mary Zygouri (info) poteva indagare le energie vitali? Il suo lavoro ha richiesto un mese di studio in cui l’artista ha studiato i luoghi della città alla ricerca di catalizzatori di energia vitale. Il suo istinto l’ha portata fino a Tuvixeddu, “luogo sacro” e oggetto di scandalo cittadino nel recente passato.
La performance Il Suono della proprietà, che ha avuto luogo il 9 Novembre 2014, ha visto dunque come scenario una parte specifica della necropoli punica e l’interno del grande serbatoio facente parte del cementificio abbandonato. Le numerose persone che hanno partecipato alla performance, come si può vedere nel video risultato di questa residenza, hanno seguito l’artista nel canyon legati da una corda, hanno potuto riappropriarsi di quel luogo e viverlo in maniera pacifica e non controversa. Nel video si ode il silenzio spezzato solo dal suono delle chiavi di ogni partecipante che sono state intrecciate alla corda per simbolizzare una nuova fruizione del luogo, un riappropriarsi della sua sacralità, le chiavi indicano proprio il suono di questa proprietà. Laura Farneti per Sustainable Happiness - mostra residenze Alig'art 2014Una comunità in cammino che, attraverso l’arte e una forte carica di simbolismo, muta la sua percezione e dà nuovi significati e memorie a un luogo.
Le persone coinvolte sono state circa un centinaio che hanno seguito l’artista senza farsi domande durante quello che ha tutta l’aria di essere un rito sciamanico propiziatorio, una cerimonia volta a assorbire e vitalizzare l’energia del luogo. Oltre al suono delle catene è anche la voce ripetitiva e cadenzata di Mary Zygouri a dare questa sensazione, ulteriormente enfatizzata dalle scritte lasciate sulle pareti buie del serbatoio abbandonato. Una performance di grande impatto che scuote anche solo nella sua riproduzione video.

Laura Farneti per Sustainable Happiness - mostra residenze Alig'art 2014Ecco dunque il risultato delle tre residenze annunciate ma, come vi ho anticipato, ne esiste un’altra che è nata casualmente in occasione di questa esposizione. Come dichiara Paola Riviezzo di Sustainable Happiness che ha fatto da direttrice ai lavori, la Cooperativa S.Elia 2003 ha messo a disposizione i materiali scartati presenti nei suoi magazzini e si è resa disponibile a lavorare per recuperarli. Insieme a loro anche l’associazione Mazzamurru di Cagliari supportata dal contributo dei ragazzi della Comunità Punto a Capo Onlus. Grazie al lavoro di queste diverse realtà, tali materiali sono stati riciclati e utilizzati per Laura Farneti per Sustainable Happiness - mostra residenze Alig'art 2014l’allestimento della mostra.
Questo è stato uno dei risultati più importanti“, dichiara Simona Pinna di Sustainable Happiness, “vivere la collaborazione e l’instaurarsi di fruttuosi rapporti con il quartiere“.
L’arte può anche questo.

Beh credo di avervi detto tutto. Credo sia emerso quanto ritenga questo lavoro interessante sia per quanto riguarda ogni singola residenza sia nel suo valore complessivo di indagine delle energie che definiscono la città e i suoi mutamenti. Senza scordare il valore sociale di avvicinamento e collaborazione col quartiere di Sant’Elia che mostra ancora una volta costruttivi segnali di apertura.
Concludo facendo i complimenti alle ragazze di Sustainable Happiness che, oltre a essere precise e brillanti, hanno sempre quel sorriso in più che non guasta mai. La mostra, che è a ingresso gratuito, sarà fruibile fino al 4 aprile.
Ovviamente restiamo tutti in attesa della prossima edizione di Alig’art!

Credits foto: Laura Farneti (Behance | Facebook) per Sustainable Happiness.

ALTRE GIORNATE AD ALIG’ART:
Cronaca di sabato 20 settembre
Cronaca di sabato 27 settembre

Link utili:
Alig’art – Website
Sustainable Happiness – Website
Sustainable Happiness – Facebook fan page

Annunci

Un commento

  1. […] ALTRE GIORNATE AD ALIG’ART: Cronaca di sabato 27 settembre Marzo 2015 – Risultato delle residenze d’artista […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: