Fotografia – La gravità surreale di Massimo Colonna

"Gravity" by Massimo Colonna
“Gravity” by Massimo Colonna

A tutti può sfuggire qualcosa. A questo blog, ad esempio, è sfuggito imperdonabilmente “Gravity“, il progetto fotografico del 2018 di Massimo Colonna. In questa serie sospesa, l’artista digitale italiano fa fluttuare oggetti quotidiani fra gli angoli di edifici ispirati a lavori di famosi architetti. Egli si dice ispirato da architetture come “House and Studio” di Luis Barragan e “La Muralla Roja” di Ricardo Bofill.
Nella serie oggetti come un palloncino e un pallone da basket interagiscono con gli edifici lasciando l’atmosfera sospesa e facendo intuire allo spettatore una presenza umana nascosta e per questo misteriosa. I suoi scatti possiedono infatti quella dimensione onirica e surreale che invita a farsi domande e a immaginare quello che non si vede.
Ecco le immagini, buona visione!

LINK UTILI:
Massimo Colonna in questo blog | Website | Pinterest | Twitter | Instagram | Facebook fan page

Via ignant.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.